Home / Altro / Come apprendere velocemente con le Mappe Mentali

Come apprendere velocemente con le Mappe Mentali

Apprendere Velocemente

Vi sarà sicuramente capitato di avere dei problemi nel ricordarvi cose più o meno importanti, per scuola o per lavoro. Eh già! Esistono cose che proprio non riusciamo a metterci in testa. E in particolare le cose che ci sembrano più noiose. Oggi però voglio descrivervi un metodo mnemonico per apprendere velocemente, ma soprattutto per ricordare più a lungo ciò che studiate. Il metodo delle “Mappe Mentali”

IN molti studi, infatti, è stato dimostrato che il nostro cervello è diviso in due parti/emisferi. La parte sinistra e quella destra. Ognuna delle due parti recepisce ed elabora due diversi tipi di informazioni. La parte sinistra è la parte Logica,Critica e Razionale. La parte con cui immagazziniamo i dati che c vengono forniti (quella utilizzata da chi studia). La parte destra è invece la parte Creativa/Emozionale. Da essa scaturiscono i sogni, le poesie,i disegni ecc…

Il problema è che quando noi studiamo utilizziamo solo la metà del nostro cervello. O meglio, solo la parte sinistra. Perciò il metodo “Mappe Mentali” permette di usare entrambe le aree del cervello e ovviamente un ricordo più duraturo delle cose. Ma vediamo ora come funzionano le “Mappe Mentali”.

Il metodo consiste nel disegnare uno schema  così fatto: Intanto dovremo suddividere in varie parti il nostro argomento di studio e individuarle con delle parole chiave. Esempio:  Dante Alighieri: Vita,Opere,Guerre,Studi. E per ogni parola chiave delle “sottoparole chiavi” tipo

Dante-Studi- /Filosofici/Letterari/Poetici. E così via, sempre più nello specifico.

Questi dati,però, andranno inseriti con dei colori. Ognuno di essi dovrà avere un colore diverso. Al centro metteremo il tema principale. Nell’esempio di prima: Dante. Da lì faremo partire una serie di “rami” dove inseriremo le prime parole chiave. Da queste ultime partiranno altri “sottorami” con le “sotto parole chiave” (vedi esempio di prima). Inoltre possiamo far corrispondere ad ogni parola chiave un’immagine che la rappresenti.

 

Perchè questo metodo permette di apprendere più velocemente? Semplicemente perchè utilizziamo entrambi gli emisferi del cervello:

-Dati: Emisfero Sinistro

-Colori ed Immagini: Emisfero destro.

Vi consiglio di provare. A me ha portato ottimi risultati.  E a VOI ha funzionato?

 

 

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine