Home / Altro / Come combattere il diabete dal supermercato

Come combattere il diabete dal supermercato

Conoscete le ultime statistiche? 1 italiano su 10 ha il diabete? E’ possibile averlo senza accorgersene? Uno delle principali sintomi sono gli infarti e i disturbi della vista.

Eppure, tutti gli effetti deleteri del diabete possono essere prevenuti o fermati, partendo magari dalle piccole cose, come per esempio la spesa che si fa al supermercato.

Pensiamo al banco delle verdure, dei prodotti diabetici, dal banco della macelleria, quella della frutta, del pesce, fino alle bevande e ai cosiddetti “prodotti leggeri”.

Quali cibi preferire? Quali sono contenuti calorici di ciascun alimento? E come si leggono le etichette?

La prevenzione è nei gesti di ogni giorno e comincia dalle buone abitudini alimentari.

Quando superiamo la soglia del supermercato possiamo decidere se accettare le offerte, gli sconti, le promozioni, se accettare il profumo del pane o se farci abbagliare dalle luci posizionate qua e là, o decidere cosa davvero serve alla nostra tavola e  soprattutto che cosa è meglio per la nostra salute.

Da ciò che sceglieremo, da quanto ci faremo allettare, dipenderà il nostro benessere, questa regola vale per tutti anche per chi ha altrui problemi, è uno stile di vita che permette di scegliere il proprio stile di vita.

Leggendo i venti capitoli del libro:“ Il diabete si combatte al supermercato” edizioni Vallardi,di  Alberto Bruno e Marco Accossato , sono in grado di fornire con concretezza e molto affidabilità preziosissime raccomandazioni dietetiche e preziosi suggerimenti su come fare ogni giorno la spesa.

Parte del libro è dedicata anche a come si prepara la tavola, con alcuni piccoli ma importantissimi “trucchi”, perché anche una porzione in più può modificare l’indice glicemico e stravolgere un corretto bilancio energetico.

 

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine