Home / Altro / Come fare Social Dining all’estero

Come fare Social Dining all’estero

Se siete in una nuova città e non sapete con chi socializzare, perchè non organizzare una bella cena o un bel pranzo con persone che non conoscete? Mettiamo che vi trasferiate a Chicago per lavoro e facciate fatica a inserirvi. Organizzando un pasto tra gli abitanti di Chicago potrete iniziare a conoscere gente e passare un momento,per così dire, diverso. Il Social Dining (dall’inglese “cena sociale”) permette a persone che non si conoscono di cenare insieme, il tutto organizzato via internet.

Il Social Dining fu inventato da Eddy Lu e Daishing Sugano, due giovani che, trovandosi in una grande città degli USA non spevano come socializzare con gli altri abitanti. Quindi inventarono il sito: http://www.grubwithus.com/. ediamo adesso come funziona il sito.

Accedendo al sito potete notare che ci sono diversi eventi simili a quelli di faceboo. Ad ogni evento possono partecipare dalle 5 alle 24 persone. In ogni evento potete notare: Il nome e il tipo di locale (es. pizzeria,ristorante ecc…), il prezzo massimo che andrete a spendere, le foto dei partecipanti. A destra potete notare un rettangolo con il numero di partecipanti richiesto e la data di creazione dell’evento.

Troverete la scritta meal on (pasto su letteralmente), che sta a indicare un evento da poco creato, 1-2-3 ecc… more needed che sta a indicare quanti partecipanti ancora servono e sold out, ovvero che i posti sono esauriti. Potrete inoltre condividere l’evento via facebook o twitter. Il sito necessita di iscrizione gratuita. Una volta che avrete aderito ad un evento tenete a mente un paio di cose: Se non volete trovarvi completamente spiazzati leggete le descrizioni delgi altri partecipanti sul sito. Inoltre, durante la cena, NON parlate di argomenti quali politica,religione e via dicendo.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine