Home / Altro / Come preparare il liquore di castagne

Come preparare il liquore di castagne

E’ arrivato l’autunno, freddo, brutte temperature, piogge.. e le castagne…

Che ne dite di preparare dei manicaretti con queste delizie o meglio un ottimo liquore di castagne.

Volete fare un regalo per il vostro lui.. preparategli il liquore alle castagne, non compratelo, che figura fareste…

Il liquore alle castagne è apprezzato dal sesso forte e spesso anche dal gentil sesso, ottimo come fine pranzo, sapore denso e dal retrogusto dolciastro, meglio se aromatizzato alla vanillina.

Molto facile e veloce da preparare anche per coloro che non amano la cucina.

Iniziamo con gli ingredienti:

  • 2 chili di castagne
  • 1 chilo di zucchero semolato;
  • 800 ml di acqua;
  • 1 litro di alcol puro;
  • 1 bustina di vanillina.

Passiamo ad analizzare come preparare il nostro cocktail:

  • Scegliamo delle castagne di dimensioni medio grandi, con una buccia ottimo stato, quindi le  lessiamo, poi le dobbiamo  bollire per circa 20 – 30 minuti, a fuoco medio;
  • terminata la cottura lasciamole intiepidire e togliamoci la buccia e la pellicola, quindi versiamole in un recipiente, copriamole  ermeticamente con l’alcol puro e lasciamole in infusione per almeno 20 giorni, onde aromatizzare l’alcol;
  • prepariamo, nel frattempo, un mix con acqua e zucchero, a fuoco basso, mescoliamo in modo continuo  per non intaccare sul fondo del pentolino lo zucchero, quindi versiamo la bustina di vanillina e lasciamo affreddare il tutto a temperatura ambiente;
  • filtriamo il composto alcolico ed uniamolo allo sciroppo, mescoliamo con cura ed imbottigliamo  in una bottiglietta che si possa chiudere ermeticamente;
  • porre il liquore per 1 mese in luogo fresco ed asciutto, quindi possiamo assaggiarlo

La fase più difficile è nascondere per un mese il liquore.. dovete essere molto breve donne..

 

 

 

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine