Home / Altro / Curiosità / Come riconoscere monete e banconote false

Come riconoscere monete e banconote false

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Se siete al supermercato o in un negozio e vi danno delle banconote e/o degli spiccioli non proprio uguali a tutti gli altri, come potete capire se sono falsi o no? esistono vari metodi, che si basano sul tatto, sulla vista e soprattutto sull’accortezza che impieghiamo nell’analizzare. Di seguti elencherò semplici ma efficaci passaggi per riconoscere le banconote o monete  false.

come riconoscere se una banconota o una moneta sono false

Riconoscere Banconote false 1 metodo

Il primo metodo riguarda il tatto. In particolare per le banconote bisogna vedere se le scritte principali sono in rilievo ( quella del valore e quelle scritte in argento).  Inoltre le banconote sono fabbricate con fibre di cotone che le danno una certa consistenza e un certo suono. Quindi se è troppo rigida oppure troppo molla probabilmente è falsa. Avvaletevi di una banconota che siete sicuri sia vera per metterle a confronto. Ah,inoltre le banconote di taglia alta, diciamo quelle del valore di 200 e 500 euro hanno ulteriori elementi in rilievo così da poter essere usate dai cechi.

Come riconocere banconote e monete false

Riconoscere banconote false 2 metodo

Il secondo metodo per riconoscere banconote false riguarda invece l’uso della vista. Sono molte le caratteristiche visive di una banconota che un falsario anche bravo non può imitare alla perfezione. Primo fra tutti è da vedere l’ologramma. L’ologramma è quella striscetta argentata che appara sulla parte destra di una banconota. A seconda di come si muove la banconota esso cambierà colore e immagine. Poi c’è da osservare bene la filigrana. Essa è un’immagine interna alla banconota che si può osservare mettendola controluce.E’ molto sottile quindi dovete guardare con attenzione per trovarla.

Banconota

Nelle banconote di taglio più alto (dai 50 euro in su) l’ologramma è a forma di cerchio.Infine osservate se,controluce,la banconota assume un effetto di chiaroscuro.Infatti in base ai materiali con i quali sono fabbricate, in base a come muoviamo una banconota cambia la luminosità . Bene . Con le banconote abbiamo finito. Ora passiamo alle monete. Esporrò un unico metodo per queste ultime visto che sono meno falsificate rispetto alle banconote.

Come riconoscere monete false

Per riconoscere una moneta falsa dobbiamo innanzitutto prendere un foglio di carta e sfregare per qualche secondo la moneta sopra. Come ho detto prima,essendo più difficili da falsificare, spesso i falsari non riescono a far rimanere a lungo il colore, e quindi esso rimarrà sul foglio di carta. Poi le monete da 1 e 2 euro (solo queste), hanno un piccolo magnete al loro interno, cosicchè con una calamita possiamo vedere se vengono attratte. Anche se l’attrazione è molto debole. Accertatevi poi che i colori siano pressappoco quelli di una moneta originale. Non più scuri nè più chiari. Infine controllate i disegni sulle monete. Spesso i falsari li fanno storti o, nel caso delle stelline sui bordi, sbagliano il numero e o la forma.

moneta falsa

E questo è tutto. Riconoscere una banconota o una moneta falsa alla fine non è molto difficili… si tratta solo di prestare attenzione ai resti quando si va nei supermercati o altri negozi, perchè spesso i dettagli del denaro falso risaltano subito.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Fine