Home / Altro / Curiosità / Come rilevare impronte digitali di persone e oggetti

Come rilevare impronte digitali di persone e oggetti

Vedendo film e telefilm polizieschi ormai dovreste sapere cosa sono le impronte digitali. E dovreste anche sapere che ogni persona ne ha una diversa e che queste, una volta toccato un oggetto, vengono impresse su di esso. Vediamo insieme due semplici metodi per poter rilevare le impronte della nostra mano e degli oggetti.

Rilevare impronte digitali 1 metodo

Occorrente:

-Super attack in gocce

– Contenitore

-Un oggetti piccolo

-Foglio di carta bianco

Procedimento:

Prendete l’oggetto di piccole dimensioni e premetelo forte col pollice, così da lasciarci le vostre impronte digitali. Poi prendete il foglio di carta e metteteci sopra 5 gocce di colla. Mettete quindi il foglio nel contenitore casi (che deve essere poco più grande dell’oggetto) e l’oggetto vicino alle gocce di colla. Lasciatelo al bui per circa 15 minuti e riaprite il contenitore. Al suo interno dovrebbero essere visibili le impronte digitali. Attenzione però! Nella maggior parte dei casi le impronte rimangono, quindi usate un oggetto che non vi serve più Non sono sicuro che questo metodo funziona perchè me l’ha insegnato un mio amico ma non l’ho mai testato personalmente.

Rilevare impronte digitali 2 metodo

Occorrente:

-Foglio di carta

-Borotalco

-Inchiostro

-Pennello Piccolo

-Pellicolo trasparenta

-Carta lucida

Procedimento:

Il secondo metodo per rilevare impronte digitali è più semplice. Prendiamo il foglio di carta e posizioniamo davanti a noi. Pucciamo il dito nell’inchiostro ( solo la punta si intende ) e poi schiacciamolo bene sul foglio di carta facendo un movimento col dito a 360 gradi. A questo punto compariranno le nostre impronte. Se invece volete far sì che esse appaiano su un qualunque oggetto dovrete prendere il borotalco e metterne un po’ su un qualunque oggetto. Poi col pennellino spolverare pian piano in modo da togliere il borotalco. Pian piano inizierà a spuntare la nostra impronta. Per prenderla usate la carta lucida. Mettetecela sopra e poi riportate l’oimpronta sulla carta nera.

Ecco qua. Adesso non vi rimane che cimentarvi a fare i detective o gli investigatori privati. Ovviamente non potrete mai raggiungere un’accuratezza come quella raggiunta da macchine apposite (che in genere solo la polizia e la scientifica possono usare). Però sicuramente otterrete un risultato niente male. Alla Prossima!

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine