Home / Altro / Scuola / Come Scegliere La Tesina Di Maturità

Come Scegliere La Tesina Di Maturità

Per i Maturandi una parte importante e faticosa è sicuramente rappresentata dalla tesina di maturità. La tesina, infatti, è il nostro modo di presentarci ai professori esterni, oltre che un’occasione per dimostrare l’accuratezza di un percorso di studi durato cinque anni. Ma spesso essa rappresenta un grosso problema, soprattutto per quanto riguarda l’argomento.

E, infatti, gli studenti vogliono preparare una tesina che sia allo stesso tempo originale ed interessante. La ragione è una sola: stupire ed essere avvantaggiato nel voto di maturità da questo lavoro.  Dunque oggi ti illustrerò alcuni semplici accorgimenti da prendere in considerazione per preparare una buona tresina.

1. Le Tue Conoscenze. In primo luogo, per fare una tesina che ti possa rappresentare il più possibile hai bisogno di meditare su ciò che conosci, che studi, che ti appassiona. Potresti concentrarti su un argomento che magari hai approfondito per conto tuo e che non riguarda la scuola.

Puoi anche decidere di basare la tua tesina su una tua passione, magari su uno sport che ti piace particolarmente o su una canzone che adori. In questo modo la tua tesina sarà sicuramente originale e personale. A questo punto inizia a buttar giù una lista delle cose che ti appassionano.

2. Prendere Spunto. Un’altra tecnica è quella di prendere spunto da altre tesine già realizzate che sono state caricate in rete sui forum e siti di scuola più famosi. Questo non vuol dire che tu debba scaricare la tesina e stamparla così com’è, non faresti altro che rubare il lavoro di un altro, senza contare che non sarebbe un lavoro personale.

Quello che puoi fare è prendere spunto. Puoi osservare, per esempio che qualcuno è partito da una canzone. In questo modo se anche tu vuoi partire da una canzone capirai in che modo è riuscito a collegare le materie, quali ha scelto, come ha impostato il testo della sua opera.

3. Inizia Appena Puoi. Un ultimo consiglio: lavora a questo progetto in maniera sistematica, senza ridurti all’ultimo momento. Scrivi un po’ di tesina ogni giorno. Documentati su internet, ma anche in biblioteca. Puoi anche chiedere ai tuoi genitori se sono a conoscenza di qualche informazione in più. Insomma, falla bene.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine