Home / Altro / Scuola / Come Studiare In Modo Piacevole

Come Studiare In Modo Piacevole

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Studiare è da sempre una delle cose più odiata dai ragazzi di qualunque età. Qualunque cosa ad uno studente risulta noiosa e inutile e,ovviamente,la voglia di studiare non c’è. Questo deriva da alcune credenze che ci vengono inculcate fin dalla prima elementare.

Esse sono chiamate credenze limitanti e, la più consolidata nella mente di quasi tutti i ragazzi è che studio=dolore. Ma perchè questo? Semplice: fin dalla prima elementare siamo costretti a studiare, essendo la scuola un obbligo. E, anche se la scuola è una risorsa importantissima e sappiamo bene che è obbligatoria per il nostro bene, la nostra mente non accetta questa imposizione.

Invece, studiare è una delle risorse più belle a cui la mente umana può attingere e di cui può usufruire. Insomma, se abbiamo un cervello dobbiamo usarlo al massimo. E poi, apprendere è molto interessante ed essere colti è una piacevole sensazione che può pure tornare utile in certe occasioni.

Ecco dunque alcuni suggerimenti per lasciarsi alle spalle le associazioni dolorose che percepiamo nello studio scolastico e imparare a studiare in modo corretto.

 

1.Risorse. Una cosa che ho constatato personalmente è come, quelle credenze limitanti che anch’io per molti anni ho avuto sullo studio, si “avvinghiano” ai libri di scuola. Ovvero ci viene molto faticoso studiare un argomento su un libro di testo scolastico. Quello che ti consiglio di provare,almeno per il momento, è di leggere velocemente l’argomento che devi studiare sul tuo libro scolastico e poi cercare molti siti che parlano dello stesso argomento e approfondirlo online.

2.Materie E’ ovvio che non ti potranno mai piacere tutte le materie scolastiche ma ce ne sono alcune in cui sicuramente vai meglio, o comunque studi più facilmente. bene, concentrati su quelle, vai a trovare informazioni, cerca nuovi argomenti riguardanti la materia, magari anche moderni, e inizia a incuriosirti su ciò che leggi.

3. Rifletti Non leggere e basta, rifletti su quello che leggi e impari. Elaborare i dati che vengono in tuo possesso è un modo per far lavorare la mente e per integrare in maniera più corretta le informazioni che ti vengono fornite. Ti renderai così conto che hai una tua personalità e un tuo mondo interiore non insignificante.

4. Non Sforzarti. Non cercare di studiare troppo. O meglio, quando non ce la fai più fai una pausa anche lunga. Piuttosto, se hai una certa quantità di materiale da studiare organizzalo in modo da studiarlo un po’ per volta, giorno per giorno.

 

Una volta che hai capito la bellezza dello studio anche studiare a scuola sarà più facile e interessante.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Fine