Home / Guide fai-da-te / Casa e Dintorni / Come allestire un acquario con apparecchiature elettriche

Come allestire un acquario con apparecchiature elettriche

Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Un acquario marino oppure tropicale con pesci che vi nuotano è bello da ammirare, se poi è illuminato l’acquario diventa ancora più bello ed affascinante.

Per allestire un acquario marino con apparecchiature elettriche basta seguire delle procedure semplici e posizionare correttamente tutte le apparecchiature di funzionamento e controllo, una corretta sistemazione permetterà di mantenere i pesci in salute e le piante rigogliose. Non mi soffermerò sugli arredi e sulla preparazione del fondo, ma spiegherò l’allestimento utilizzando le suddette apparecchiature. Il tutto deve essere in proporzione alla capacità (litri di acqua) dell’acquario.

La prima cosa da fare, comprato l’acquario, è posizionare un cavetto riscaldante a bassa tensione (12/24 V) sul fondo; questo perché le piante hanno bisogno di un po’ di calore alle radici. Il cavetto lo si fissa a zig-zag con delle piccole ventose e la si copre con i materiali da fondo specifici.

Anche l’acqua deve essere riscaldata perchè se allestiamo un acquario tropicale, la sua temperatura deve essere costante e ad un certo valore. Per far ciò utilizziamo una resistenza termostatata di potenza adeguata che fisseremo, sempre con ventose, alla parete posteriore. Un piccolo termometro a immersione ci permetterà di tenere sotto controllo la temperatura.

Ora dovremo posizionare la parte più importante: il filtro biologico e la relativa pompa per far circolare l’acqua. Ve sono sia da esterno che da interno, cioè dentro l’acquario; io consiglio i filtri per sterno dell’Askoll, che uniscono affidabilità e prezzo conveniente.

L’illuminazione è fatta con uno o più neon. Anche qui vi sono tubi con caratteristiche di luce a seconda dell’esigenza. L’accensione dei neon, per creare l’effetto giorno/notte (max 10 ore di luce), la possiamo comandare con un temporizzatore normale da poco prezzo. Questo sistema permetterà alla flora e la fauna dell’acquario di avere una vita biologica regolare.

Ora non resta che collegare elettricamente le apparecchiature. Per fare ciò usiamo una ciabatta di prese con interruttore, alla quale collegheremo le varie spine. Ora il nostro acquario è pronto per funzionare.

Ricordiamo due cose importanti: la prima è non lasciare senza corrente le apparecchiature dell’acquario spegnendo o staccando dalla rete elettrica la ciabatta; secondo accertatevi che i prodotti siano a norma di legge o che non presentino difetti sul cavo, tipo spellature o interruzioni.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.
Fine