Home / Guide fai-da-te / Casa e Dintorni / Come creare un sistema di sorveglianza usando una webcam

Come creare un sistema di sorveglianza usando una webcam

Perchè dobbiamo comprare costosissimi antifurti da piazzare in ogni angolo della casa, per paura di ladri e quant’altro? Oggi vi spiegherò come creare un sistema di sorveglianza che registri tutti i movimenti sospetti che avvengono durante la notte semplicemente utilizzando una webcam. Ormai tutti ne possiedono una:  comprata per vedersi con gli amici su facebook, su msn o semplicemente integrata col pc.

La webcam registrerà solo se percepirà movimenti all’interno della stanza. Il tutto sotto forma di foto o video. Il file verrà salvato sul vostro computer in formato mp4 e potrete vedervelo il giorno seguente.Oppure inviato ad un indirizzo e-mail da voi stabilito. Vediamo il semplice procedimento:

Occorrente:

1. Computer

2. Internet

3.Webcam (anche quella presente nel proprio notebook va bene, anzi è meglio)

Come fare:

1. Per far sì che la webcam registri solo quando percepisce dei movimenti dovremo scaricare un programma che permetta di fare questo. Inoltre dovremo tenere il pc acceso tutta la notte e connesso ad internet. Ecco alcuni siti dove potete reperire uno di questi software:

Yawcam: Il primo programma che vi voglio suggerire è Yawcam. E’ molto leggero, appena 4,28 mb. Permette di scattare foto o registrare video, tarare la sensibilità del movimento e proteggere il programma con una password (casomai qualcuno tentasse di spegnerlo). Inoltre una volta catturato un movimento, esso viene salvato nel nostro hard disk e nel caso fossimo fuori casa, possiamo impostare un indirizzo e-mail al quale farci mandare le riprese. L’ho provato e sono rimasto soddisfatto.

 

 

Ugolog: Questo non è un programa, bensì un servizio web che permette di fare la stessa cosa. Registratevi e attivate la vostra webcam. In questo caso le funzioni sono un po’ meno di quelle del precedente programma, però in più avete la comodità di poter vedere quando volete le riprese fatte dalla vostra webcam semplicemente cliccando sul pulsante :”watch”. Potrete quindi visualizzare le riprese a distanza semplicemente accedendo al vostro account.

Insomma, non spendete 200 euro per un antifurto ad infrarossi (che si può creare anch’esso con una webcam, ma di questo parleremo prossimamente), utilizzate questo semplice e funzionale metodo e, magari, potrete prevenire o risolvere eventuali furti.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine