Home / Guide fai-da-te / Casa e Dintorni / Come fare una vacanza gratis con l’House sharing

Come fare una vacanza gratis con l’House sharing

Ebbene si signore e signori, pensavate che esistesse solo il card sharing di cui vi ho parlato qui? Vi sbagliavate e di grosso anche. Al giorno d’oggi non si possono condividere solo le tessere sky, ma anche le case…. Tutto questo con l’house sharing.

Ma cos’è di preciso l’house sharing? In poche parole. Se abbiamo bisogno di una vacanza rilassante, magari di una o due settimane dovremo lasciare la nostra casa vuota. Con l’house sharing invece scambieremo la nostra casa con quella di un’altra persona, pagando solo il viaggio. Diciamo che è un sistema molto comodo e soprattutto economico. In tempi come questi è molto più conveniente (soprattutto per le nostre tasche xD) approfittare di queste offerte. Il servizio funziona sia per l’italia che per l’estero.


Per usufruire di questo servizio ci sono siti specializzati che permettono di iscriversi, compilando un form di registrazione con i dati accurati della vostra casa, scegliere la vostra abitazione-tipo e aspettare una conferma… Ricordatevi di lasciare la vostra casa in ordine prima di partire e, alla fine della vostra vacanza, lasciare anche la casa dei vostri ospiti pulita.

Ecco alcuni siti:

Homelink: Sicuramente il più affidabile in Italia. Questo sito vi farà registrare e poi nel form “scambio casa” dovrete inserire i dati della vostra famiglia, nel form “ubicazione casa” quelli dell’abitazione che volete scambiare. In” costi e dettagli pagamento” fornirete i dati di pagamento e il tempo per il quale avete intenzione di iscrivervi. La tariffa è di 120 euro all’anno, 220 euro due anni. Inoltre potrete stipulare un’assicurazione al costo di 20 euro per eventuali danni.

Scambiocasa: Un altro ottimo sito ( e anche più economico) è scambiocasa.it. La tariffa varia in base al tempo che ci metterete a trovare una casa. Però tutt’ora è attiva una promozione che ci permette di pagare 29 euro chiamata “solo scambio”. Avete tempo un anno per trovare una casa con questa promozione

 

Insomma, Direi che è un ottimo servizio, conveniente per chiunque. Ricordatevi però che ci sono dei rischi connessi all’house sharing. Primo fra tutti quello di trovare persone incivili e poco attente alle cose degli altri. Quindi controllate accuratamente i vostri ospiti per evitare spiacevoli sorprese.

 

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine