Home / Guide fai-da-te / Come asciugare le pagine di un libro

Come asciugare le pagine di un libro

Se avete visto il film Carnage di Roman Polanski allora ricorderete certamente la crisi isterica di Jodie Foster che tentava di asciugare il catalogo, ormai introvabile del suo Kokoschka.

Forse non è da tutti rasentare la crisi isterica, ma c’è da dire che almeno a tutti nella vita è capitato di rovinare purtroppo un libro. Uno schizzo d’acqua in spiaggia, un bicchiere versato erroneamente sulle pagine quando si è troppo assorti nella lettura…

Ed ecco qua. Purtroppo le pagine si sono bagnate. Che cosa fare allora per tentare di recuperare il libro senza lasciarsi prendere dal panico? Come evitare di fare gesti improvvisi e poco razionali? Se le pagine del vostro libro si bagnano inavvertitamente, allora non lasciatevi prendere dal panico.

Non siate tentati di aggredire inutilmente il libro con il calore aggressivo del phon! Rischierete di rovinare le pagine che rimarrebbero completamente stropicciate.

Dovrete invece procurarvi subito del talco in polvere da gettare sulle pagine bagnate: certo se vi trovate a casa, sarà più probabile averlo subito a disposizione.

A questo punto dovrete poi chiudere subito il libro e sistemarlo tra due volumi o in ogni caso due pesi maggiori dello sfortunato libro.

Il talco andrà lentamente ad assorbire l’umidità. Una volta che le pagine si saranno completamente asciugate, dovrete provvedere a rimuovere il talco con le mani o con l’aiuto di uno spazzolino con setole morbide possibilmente.

L’umidità sarà andata via e le pagine non si saranno rovinate né rimarranno ondulate. Il libro, con un po’ di attenzione, tornerà come nuovo, o quasi.

 

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine