Home / Guide fai-da-te / Come costruire un tavolo da ping pong

Come costruire un tavolo da ping pong

E’ estate e non sapete cosa fare? Perchè non fare una bella partita a ping pong? Non bisogna neanche affittare un campo: racchette in mano pallina e… il tavolo? Certo un tavolo da ping pong costa non poco, se comprato in un negozio specializzato. In questa guida vedremo come crearne uno spendendo molto meno rispetto a comprarne uno normale. Dovrete possedere,però, delle buone capacità fai-da-te, soprattutto nella lavorazione del legno.

Occorrente:

-Tavola di compensato di grandezza: 2,75×1,53

– Tintura per legno scura (possibilmente blu)

– Rete bianca e morsette reggi rete

– Nastro Bianco

Procedimento:

Per prima cosa procuratevi una tavola di compensato in un negozio di bricolage o modellismo. Difficilmente la troverete della misura che cercate, quindi dovrete rimodellarla voi.Dovrete posizionare la tavola ad un’altezza di 76 cm da terra. Quindi dovrete stendere la tinta scura sulla vostra tavola di compensato che favorirà, oltre all’estetica, anche il rimbalzo della pallina. In un qualunque negozio di sport troverete la rete da ping pong.

Compratela assicurandovi che siano presenti anche le due morsette che la tengano ferma. Ora serve la striscia bianca che divide il campo in due parti per lungo. Prendete il nastro bianco e mettetelo a 76,5 cm circa dal bordo (nel mezzo quindi) del campo e fatelo arrivare fino all’altra parte della tavola di compensato. A questo punto non vi resterà che posizionare la tavola su un tavolo cercando di metterla bene in mezzo ed avete finito.

Ora avete un bel campo pronto per essere usato e costato pochissimo. Buon Divertimento!.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine