Home / Guide fai-da-te / Come creare un fumetto

Come creare un fumetto

Avete intenzione di creare un fumetto ma non sapete da che parte iniziare? Non vi preoccupate: con questa guida apprenderete come fare un fumetto partendo da zero. Ovviamente non vi dirò cosa mettere nel fumetto perchè questo deve essere frutto della vostra immaginazione. Ma seguendo i passaggi potrete crearne uno senza troppi intoppi.

1. Vivere. Una parola molto importante. Per vivere si intende socializzare,provare emozioni, vivere esperienze ecc… Avere una vita varia e movimentata porta un largo uso dell’immaginazione. Sarà sicuramente più spontaneo disegnare un fumetto, avrete più idee più spunti per scrivere la vostra storia. In qualunque momento potrebbe venirvi in mente una cosa del tipo: ” Cavolo, sarebbe bello se ora arrivasse un mostro che rapisse i miei amici. Poi magari io li salvo e divento un eroe”. Questo esempio,sebbene stupidissimo, è la base di un’idea. Anche naruto, il celebre manga e anime, è nato perchè l’autore un giorno si è chiesto: “Chissà come sarebbe spostarsi velocemente tra un albero e l’altro”.

 

2. Fantasia. Per creare un fumetto è necessaria ampia fantasia e creatività. Cercate per questo di farvi venire in mente qualcosa di stravagante, fantasy, qualcosa che non possa esistere nella realtà, perchè lo scopo di un fumetto è anche quello di stimolare l’immaginazione del lettore.

3. Pogettare. Poi arriva una parte molto importante del lavoro: la progettazione. Non iniziate subito a scervellarvi su quante pagine fare,quante vignette creare ecc… Dedicate tranquillamente una o due ore massimo al giorno a fare il fumetto senza preoccuparvi della lunghezza. Se vi viene in mente qualcosa prendete un foglio e una matita e disegnatelo. Poi dopo un po’ fate una pausa e ritornate a lavorare. Pian piano il fumetto verrà su da solo senza bisogno di particolari calcoli. Decidete il personaggio principale, gli altri personaggi poi verranno da soli.

 

4. E finalmente arriviamo al disegno. Una volta che ci sono venute delle idee possiamo iniziare a disegnare. Prendiamo un foglio A4 e una matita dalla punta abbastanza morbida. Dividiamo il foglio in circa 6 riquadri. Per iniziare si parte dal disegno e poi si aggiungono le parole. Come ben saprete nella storia bisogna utilizzare molti suoni onomatopeici. Ecco una tabella che elenca i principali suoni e i loro usi: Link. Poi servirà sapere quali nuvolette utilizzare per inserire le parole: Link. Se non sapete come impostare il disegno guardate qui. Quindi inserite le scritte in ogni scena, marchiando di nero le parole più importanti.Bene il fumetto sta prendendo forma!. Ah un piccolo suggerimento da parte mia: enfatizzate le scene più emotive creando un riquadro più grande.

 

5. Bella. Arriviamo adesso all’ultima parte della guida: Ricopiare un fumetto in bella. Non vorrete mica lasciare su un foglio scritta a matita la vostra storia?. Ridisegnate tutto su un foglio A4 con una matita meno leggera, in modo da avere i contorni più marcati. Poi prendete o dei pennarelli a punta pigmentata oppure della china. A questo punto se volete potrete colorare, altrimenti potete lasciare il tutto in bianco e nero. In questo caso dovrete far attenzione a scurire le ombre e le figure dei personaggi per dargli le dimensioni.

 

Insomma: creare un fumetto è molto bello, ma non facile perciò se volete creare una storia di successo non vi resta che impegnarvi,senza affaticarvi troppo,però.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine