Home / Guide fai-da-te / Come fare un bonifico bancario

Come fare un bonifico bancario

 

Molto spesso può essere necessario effettuare un pagamento attraverso un bonifico bancario.

Si tratta di un mezzo utile e assolutamente comodo che può essere effettuato presso qualsiasi banca e presso qualsiasi ufficio postale, ma non è detto che tutti siano in grado in effettuare un bonifico. Vediamo come fare. La prima cosa da fare è recarsi naturalmente attraverso una qualsiasi banca.

 

Recatevi allo sportello e richiedete una distinta per poter effettuare un bonifico. In tal modo potrete compilare comodamente il modulo e poi riconsegnarlo.

Dovrete compilare la distinta in ogni sua parte: dovrete infatti inserire i dati del beneficiario, vale a dire il nome, la ragione sociale, l’indirizzo e dovrete inserire anche l’appoggio bancario, praticamente la banca del beneficiario e ovviamente la causale del pagamento.

Assolutamente necessario è conoscere l’IBAN, il codice di 27 cifre che contiene i dati relativi alla coordinate per il pagamento, tra cui il CAB e l’ABI della banca del beneficiario e il numero di di c/c.

In sostanza si tratta del dato più importante di tutti. Dovrete anche inserire i vostri dati o di chi sta effettuando il bonifico, specificando se si tratti di un pagamento ordinario o urgente o se si vuole pagare la somma in contanti o con addebito sul proprio c/c.

Dovrete poi apporre la vostra firma e tornare in cassa per effettuare il pagamento.  Riceverete a questo punto una ricevuta da parte del cassiere, ricevuta che attesta l’avvenuto pagamento. Il costo del bonifico varia in base alla banca presso il quale viene effettuato e dipende anche dal fatto se siete o meno correntisti della banca.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine