Home / Guide fai-da-te / Come fare un nodo semplice alla cravatta

Come fare un nodo semplice alla cravatta

 

Non tutti i nodi delle cravatte sono in realtà impeccabili perché per saper fare un nodo è necessaria pratica e manualità, ma soprattutto è necessario seguire i passi necessari e giusti. Il nodo della cravatta deve essere armonico e di giusta grandezza.

Il nodo semplice della cravatta è la tipologia più semplice e più pratica anche perché si adatta a tutti i tipi di collo delle camicie, è perfetto per cravatta e dona a tutti gli uomini, alti o bassi che siano.

 

Ma avete mai provato a fare un nodo a una cravatta? Per fare un nodo semplice, ma perfetto, occorre seguire pochi, semplici, indispensabili passi. Vediamo come fare. Dovrete innanzitutto sollevare il collo della camicia abbottonando anche l’ultimo bottone e posizionando la cravatta. Gli uomini di altezza media posizioneranno la gambetta all’altezza della cintura.

 

Gli uomini più alti la posizioneranno al di sopra della cintura. Al di sotto del sotto del collo, dovrete incrociare la gamba sulla gambetta, poi fate scivolare la gamba sotto la gambetta, poi riportate la gamba sulla gambetta.

A quel punto fate passare la gamba verso l’alto sotto la cravatta, posizionando l’indice nel nodo in formazione.

Togliete l’indice e fate scivolare la gamba nell’anello. Dovrete tenere ferma la gambetta e poi tirare delicatamente sulla gamba per poter stringere l’anello.

A questo punto dovrete sistemare il nodo facendolo risalire fino all’ultimo bottone del collo. Ricordate che dopo aver annodato la cravatta, la gambetta non deve più essere visibile e l’estremità della gamba dovrà situarsi all’altezza della cintura.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine