Home / Guide fai-da-te / Come fare una maschera purificante

Come fare una maschera purificante

La maschera purificante è richiesta qualora sulla pelle del nostro viso siano presenti delle impurità. Brufoli, punti neri, macchie senili o dovute ai raggi U.V
La pelle impura può avere moltissime caratteristiche, per questo motivo le maschere che oggi andrò ad  illustrarvi sono semplici e adatte ad ogni tipo di esigenza!
Potete tranquillamente farle per conto vostro, tra le pareti di casa e senza il bisogno di dover spendere stipendi interi per la bellezza ed il benessere del vostro viso 😉

  • La prima preparazione richiede un cucchiaio di lievito di birra e un infuso di fiori di lavanda e timo (a volte si trovano già confezionati nei supermercati, altrimenti in una qualsiasi erboristeria). Una volta preparato il vostro infuso (bastano due cucchiai delle erbe sopra indicate) mischiatelo con il lievito di birra e dopo lasciatelo agire sul vostro viso per almeno 20 minuti. Successivamente si rimuove con l’acqua.
  • La seconda preparazione prevedere una maggior quantità di materiale.
    Un cucchiaio di miele, succo d’uva  (si fa spremendo un paio di chicchi d’uva), due albicocche mature (tritarle) e un cucchiaio di frutti di bosco.
    Amalgamare bene il tutto, stenderlo sulla faccia e lasciar agire per almeno 15 minuti.

Ed infine, l’ultima maschera che voglio proporvi, è a base di banana (ne basta mezza), farina di soia (un cucchiaio grande va bene), fragole per donare una consistenza cremosa.
Una volta mischiato bene il tutto, applicare sul viso per 15-20 minuti e togliere con una salvietta imbevuta in acqua o tonico lenitivo.

Queste tre maschere purificanti servono a nutrire a fondo la vostra pelle senza rischiare di incorrere in noiose irritazioni. Il fatto che siano caserecce e che siete voi a prepararle, significa che non potete attendervi nessun tipo di brutta sorpresa!

Attenzione: Prima di utilizzare questo rimedio rivolgiti ad un dermatologo o un medico estetico, così che possa approvarlo o meno. 

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine