Home / Guide fai-da-te / Come girare un film horror con pochi soldi

Come girare un film horror con pochi soldi

Girare un film è sicuramente il sogno di molte persone. Una via piuttosto facile per il successo. Inoltre tra amici potrebbe essere anche divertente. Ovviamente non possiamo girare un colossal da milioni di euro, però ci possiamo dilettare a fare un film Horror. Questo genere, soprattutto oggi, è molto sviluppato, e la maggior parte di questi film sono prodotti pagando pochissimo. Un esempio potrebbe essere l’ormai arcinoto: “Paranormal activity”, film che ha sfondato al botteghino pur essendo costato pochissimo ai produttori

Ebbene dopo questa mostruosa immagine xD iniziamo spiegando come si può produrre un horror con pochi soldi.

1.Intanto bisogna scegliere il posto ideale. Per esmpio a me e ad alcuni miei amici era venuto in mente di girarne uno in una casa abbandonata e mezza diroccata. Ma comunque qualunque posto va bene. Addirittura paranormal activity per risparmiare è stato girato nella casa del regista. Se voi volete aggiungere una certa atmosfera potrete utilizzare un nebulizzatore per la nebbia, per la pioggia un innaffiatoio o una pompa.

2. Poi bisogna badare ai trucchi che gli attori dovranno usare. Spesso basta uno studio accurato delle ombre per riuscire a ottenere un determinato effetto. Poi con pennelli e spugne cercchiamo di rendere al massimo il trucco (soprattutto di tagli e ferite varie). Se vogliamo invecchiare una persona possiamo usare il cerone. Inoltre esistono vari software per pc che permettono di preparare trucchi come per esempio un finto suicidio o altro. Il miglior programma lo potete scaricare qui: Link si chiama adobe after effects. Sul web poi trovate molte guide all’uso

3. Poi bisogna pensare ovviamente alla storia. Deve essere accattivante e, se potete, evitate di far apparire troppi mostri, o non finirete più col trucco. Al massimo potreste far solo intuire la loro presenza (e con questo continuo a citare paranormal.). Potete pensare allo scoppio di una bomba nucleare che ha trasformato le persone in zombie,un virus che infetta le persone, uno spirito che si impossessa delle menti ecc… Insomma abbiate fantasia!

4. La musica. Importantissimi sono anche gli effetti sonori che vogliamo dare e soprattutto la colonna sonora del film. Esistono vari siti che permettono di scaricare queste colonne sonore. Se le volete cercare da voi state attenti che non siano protette da copyright. Ecco alcuni siti che offrono questo servizio: Qui e Qua. Se volete qualcosa di originale… fatevela fare da qualcuno o fatevela da soli con questo programma: Link. Si chiama Sonar e permette di creare colonne sonore. Al suo interno sono presenti anche alcuni suoni presefiniti.

5.Infine bisogna avere gli strumenti per la registrazione. Senza buttar via un patrimonio: prendete una videocamera digitale con un buon hard disk (almeno 40 gb) e poi non serve quasi nient’altro. Al massimo potete montare un microfono nei punti con acustica scarsa. Oppure qualche riflettore nei punti più bui (se non è presente la luce).

 

Questo è tutto. Non l’ho precisato ma ovviamente ci vogliono attori con buone capacità. Per il resto tutto sta nella vostra fantasia,voglia ed inventiva. ALLA PROSSIMA

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine