Home / Hobby / Hacking & Modding / Come salvare un computer portatile bagnato

Come salvare un computer portatile bagnato

Passo 1

Spegnerlo ! Rimuovere immediatamente la batteria,  e il cavo di caricamento, infatti se rimane acceso potrebbe verificarsi un cortocircuito.

 

 

Passo 2

Scollegarlo e rimuovere tutti e tutti i dispositivi esterni .

 

Passo 3

 

Capovolgerlo immediatamente per evitare che il liquido vada più in profondità.

 

Passo 4

Pulire ogni parte che il liquido possa aver raggiunto . Usare asciugamani di carta o qualsiasi altro materiale assorbente che è privo di lanugine.

 

Passo 5

Rimuovere e pulire la tastiera.

 

Passo 6

Asciugare  . Questo può includere lo schermo, i tasti sulla tastiera, e tutti i pulsanti. Utilizzare un panno pulito, leggermente inumidito, privo di pelucchi.

 

Passo 7

Isolarsi da scariche elettrostatiche . L’elettricità statica può avere una  tensione molto alta.Le  Scariche elettrostatiche delle vostre mani e del corpo possono distruggere anche un computer asciutto per questo quando si toccano i circuiti bisogna usare guanti.

 

Passo 8

Smontare il case  . Se non è possibile raggiungere l’ intera  fuoriuscita, allora potrebbe essere necessario rimuovere la parte esterna del portatile (il case ) . Alcuni liquidi possono contenere sostanze chimiche che possono corrodere i circuiti interni.

 

Passo 9

Rimuovere il residuo secco . Usare uno spazzolino da denti o panno per rimuovere delicatamente ogni residuo secco proveniente da prodotti come caffè o coca-cola. Soffiare via il residuo con aria compressa, o utilizzare un aspirapolvere poco potente.

 

Passo 10

 

Lasciate asciugare . Bisogna essere completamente sicuri che le parti siano asciutte prima di procedere.

 

Passo 11

 

Adesso bisogna riassemblare il PC e provarlo.


Passo 12

 

Se il portatile non si accende, rivolgersi a un centro  assistenza clienti .

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine