Home / Informatica / Come fare filmati homemade con Microsoft si può

Come fare filmati homemade con Microsoft si può

Fare filmati homemade con Microsoft si può Fare clip o mettere insieme foto e brevi filmati col computer, evitando di comprare costose programmi e senza grandi pretese, a volte è difficile. Il metodo più semplice è utilizzare l’applicazione Windows Movie Marker installata nei sistemi operativi di Microsoft.

Per poter procedere è necessario che il filmato sia in formato con estensione “AVI”. Se si avessero altri tipi di estensione, in rete si trovano programmino gratuiti come Prism Video Converter, che permettono di modificare il filmato con estensioni varie: MP4, AVI , WMV e altri.

Dopo aver aperto Windows Movi Marker, cliccando su “file”, si aprirà un menù a tendina sul quale cliccheremo “importa filmato”. Un altro menu ci permetterà di trovare la cartella dove abbiamo salvato i filmati, li selezioniamo e diamo l’ok.

A questo punto il programma caricherà il file, dividendolo in sequenze frazionate. Ora possiamo trasferirlo tutto o in parte trascinando nella storyboard le singole clip. Volendo si possono anche importare foto e integrarle nei filmati e mettere sottofondi musicali.

Clicchiamo ancora su “file” e dal menù “salva filmato” . Il programma ci darà alcune opzioni di salvataggio; scegliamo quella che vogliamo e diamo l’ok. Ora WMM elaborerà il tutto e alla fine avremo il nostro filmato casalingo da far vedere agli amici. Se si avessero dei dubbi o si volesse saperne di più, il programma dispone di una guida introduttiva dove vengono spiegati i vari passaggi per ottenere il filmino ed eventuali trucchi per migliorarne la qualità.

Certo non diventeremo famosi registi, ma saremo soddisfatti di aver appreso dei rudimenti di montaggio dei filmati. Se poi si volesse migliorare, si possono acquistare programmi ed immergersi così in creazioni più sofisticate.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine