Home / Informatica / Come ottimizzare un articolo Seo: Keyphrase

Come ottimizzare un articolo Seo: Keyphrase

Un bravo Seo, non svolge il suo lavoro di ottimizzazione solo per quanto riguarda la piattaforma in sè. Per lavorare su un blog è necessario anche ottimizzare gli articoli seo.

Questa pratica non è veloce, troppo impegnativa, ma porta comnque via del tempo. Tempo che però porterà molti più utenti. Infatti praticando l’ottimizzazione Seo degli articoli, il vostro artcolo si posizionerà meglio nei motori di ricerca.

Ma visto che le cose da fare sono molte, partiamo oggi dalla più improtante: La ripetizione della keyphrase.

La keyphrase è quella frase che esprime sinteticamente il contenuto dell’articolo. Per esempio in questo articolo la keyphrase è: “Ottimizzazione Seo Articoli“. In altre parole, il titolo dell’articolo.

Per migliorare l’ottimizzazione di un articolo bisogna ripetere questa keyphrase all’interno del testo più volte. Non so se l’avete notato, ma ho ripetuto molte volte la keyphrase nel testo.

Attenzione ad una cosa però. Questo non vuol dire che dovete ripetere la frase a caso solo per inserirla più volte. La frase dovrà essere contestualizzata all’interno del periodo e non ripetuta troppe volte.

La densità della frase (ovvero la percentuale della sua presenza in rapporto al testo), non dovrà superare il 10%. Per controllare la densità di una parola o frase usate questo servizio: http://tool.motoricerca.info/density-keyword.phtml. Basterà inserire il link all’articolo e le parole da cercare.

Ma perchè Google dovrebbe far salire di posizioni l’articolo? Be’, perchè oltre al tag Title ( di cui vi ho parlato Qui), Big G “fa emergere”anche alcuni parti del testo quando un utente fa una ricerca.

Quindi, più volte scrivete la frase che vi interessa, più volte ci sarà la possibilità di essere indicizzati da Google per quella keyphrase.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine