Home / Informatica / Come Utilizzare Mega Di Kim Dotcom

Come Utilizzare Mega Di Kim Dotcom

Finalmente è arrivata la nuova “bestia” di Kim Dotcom. Infatti, dopo la chiusura di megaupload il 19 gennaio 2012, ad un anno esatto di distanza Kim Dotcom ha inaugurato un nuovo servizio di filesharing cloud, chiamato appunto Mega. Dopo una gigantesca festa inaugurale, il gigante è online all’indirizzo: mega.co.nz

E questa volta il servizio promette di essere legale. Vediamo il perchè..

Il sito, che solo il 19 gennaio in poche ore ha ricevuto 250000 iscrizioni, è legale, in quanto i file caricati sono cittografati e solo gli utenti conoscono la password del file. Ragion per cui coloro che lavorano su Mega non possono conoscere il contenuto del file.

Per ora Mega si presenta unicamente come un sito di filesharing Cloud, ma il proprietario ha promesso che aggiungerà nuove funzioni.

Il sito è disponibile in molte lingue,tra cui anche l’italiano. Una volta entrati si presenta con un grosso pulsante, che permette di uploadare un file. Sono disponibili due tipi di account: L’Account Gratis e L’Account Pro.

Account Gratis: 50 Gb di spazio. Prezzo: gratis.

Account Pro 1: 500 Gb di spazio: 1Tb larghezza di banda: 9,99 euro al mese

Account Pro 2: 2 Tb di spazio: 4Tb larghezza di banda: 19,99 euro al mese

Account Pro 3: 4 Tb di spazio: 8Tb  laghezza di banda: 29,99 euro al mese

 

Una volta entrati nel tuo account gratis potrai uploadare un qualsiasi file o creare una cartella in cui inserire e organizzare i tuoi files. Il trasferimento è abbastanza rapido. Con Fastweb riesco ad uploadare a circa 85-90 kb/s. Ovviamente per grossi file ci vuole molto tempo.

Il servizio, però, è ottimo per caricare file di grandezza media/ridotta. Una volta caricato un file apparirà una schermata tipo questa:

Ti verrà fornita l’url del file. Spuntando poi le altre caselle ti verranno date più informazioni sul file. ovvero: La password, il nome e la dimensione del file. In seguito potrai scaricare il file inserendo la chiave per decriptare il file.

Insomma, un servizio che sembra ben strutturato e che promette molto. Possiamo dire che Kim l’ha azzeccata anche questa volta.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine