Home / Altro / Come comportarsi in presenza di un cane irrequieto

Come comportarsi in presenza di un cane irrequieto

Siamo davanti ad un problema che affligge molte persone, ovvero i padroni dei cani.

Quando il nostro amico a quattro zampe inizia a fare disastri in casa, in giardino ma soprattutto in giro a pagare in prima persona sono direttamente i padroni.

Le conseguenze: economiche e finanziarie.

Se ci informiamo il codice civile cita:” L’animale che rompe qualcosa nel giardino del vicino, o che sporca le scale del condominio o che fa danni a terzi, il proprietario dell’animale ne fa le spese.”

Come possiamo prevenire di guai dei nostri cani?

Se il nostro cane è esuberante e sempre pronto a creare danni con il vicinato, una soluzione è stipulare appositamente un’assicurazione per coprire eventuali incidenti.

La legge obbliga di sottoscrivere un’assicurazione quando il cane appartiene alle razze “pericolose”.

Quali sono i rimedi a cui possiamo ricorrere?

Il problema si può risolvere percorrendo due direzioni, secondo gli esperti di Altroconsumo:

  1. Se vogliamo tutelare solo i danni che il nostro cane provoca nei confronti di terzi, è necessario stipulare una polizza di responsabilità civile, denominata RC capofamiglia.
  2. Se vogliamo una copertura adatta all’assistenza medica dobbiamo stipulare una polizza specifica.

Alcune assicurazioni che offrono protezione nei confronti di terzi a basso costo sono: ( SAI, FILODIRETTO, POSTE ITALIANE.

Altre coprono anche le spese per il veterinario , tra cui citiamo: Dottordog, Confido di AXA.

Arrivati a questo punto vi abbiamo mostrato proprio tutto, dunque, avete due possibilità:

  1. Decidere di assicurare dalla testa alle zampe il vostro cane
  2. Se potete fate addestrare il vostro cane a diventare più mansueto e meno irrequieto

Fate i vostri conti, ma prendete una decisione e alla svelta…..

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine