Home / Altro / Come Evitare Le Multe In Bicicletta

Come Evitare Le Multe In Bicicletta

Avete il piede troppo caldo e non resistite? Cosa avete capito non parliamo di macchine , camion , moto ma di.. bici.

Ebbene si , da qualche periodo a questa parte vista la grave crisi economica che ci attanaglia molti hanno deciso di raggiungere il posto di lavoro in bicicletta: un rimedio salutare, un buon allenamento mattutino e un modo per essere sempre in forma.

Tuttavia ci sono dei mà e delle grave conseguenze: anche in bicicletta ci sono delle regole da rispettare, da osservare con dedizioni.

Il semaforo rosso, i limiti di velocità, dare la precedenza, indicare quando si vuole svoltare… ma soprattutto il casco.

Non sempre le  cause di incidenza sono gli automobilisti: anche i ciclisti hanno le loro responsabilità.

Chi gira in bici, spesso, non si fa troppo problemi riguardo le regole della strada, chi di noi non è mai salito sul marciapiedi per evitare code o semafori rossi?

Ricordiamoci si rispettare le regole, perchè, se si incontra il vigile che non ha la “manica larga”, sono multe e, non da poco!!

Vediamo alcune sanzioni in cui il ciclista rischia di incorrere:

•    VIOLAZIONE: circolare con la bici priva di fanali, catarifrangenti, campanello o con freni mal funzionanti

SANZIONE: da 24 a 94 euro

•    VIOLAZIONE : pedalare con le cuffie o parlando al cellulare

SANZIONE: da 152 a 608 euro

•    VIOLAZIONE: pedalare in strada, in presenza di piste ciclabili o procedere in contromano e sui marciapiedi

SANZIONE: 154 euro

•    VIOLAZIONE: attraversare strisce pedonali per soli pedoni sulla bici

SANZIONE : 150 euro

Avete ancora voglia di scherzare o forse è meglio seguire il nostro consilgio?

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine