Home / Altro / Come preparare l’idromele

Come preparare l’idromele

Volete preparare un cocktail unico nel suo genere, per sapore, per armonia.. è la bevanda degli Dei.

Di sicuro è garantita l’ottima figura e non solo..

E’ un liquore da servire in periodo autunnale, grazie al suo  ingrediente principale: il miele.

L’idromele è la bevanda alcolica più antica del mondo.

E’ ottenuta dalla fermentazione naturale dal miele ,più antica del vino e della birra.

La scoperta è avvenuto per caso, uno sconosciuto decise di assaggiare l’acqua in cui si immergevano i favi delle api.

Assaggiando quell’acqua in cui il miele era fermentato fu il primo a degustare la bevanda alcolica più antica della storia.

La ricetta è semplice e allo stesso tempo veloce da preparare, soprattutto per chi non ama cucinare e pulire..

Può essere servito a fine pasto o a cena con ospiti, sarà un trionfo di sapori, di gusto..

Veniamo a scoprire gli ingredienti e le modalità di preparazione. Procuriamoci

  • 500 grammi di miele;
  • 1 litro d’acqua;
  • 2 bicchieri di acquavite naturale.

Passiamo alla realizzazione pratica del nostro cocktail:

  • mettiamo il miele e l’acqua “ del rubinetto” in una pentola sul fuoco a calore moderato( non deve bollire );
  • lasciamo bollire il composto, sino a che, dopo una decina di minuti, non si sarà ridotto alla metà della quantità posta inizialmente;
  • spegniamo il  fuoco e lasciamo raffreddare la nostra “pozione”
  • siamo pronti per aggiungere l’acquavite e mescoliamo il tutto;
  • provvediamo , come ultima operazione, ad imbottigliare il liquore in bottiglie preventivamente sterilizzate.

Il cocktail è pronto e potrete gustarlo insieme ai vostri invitati..

watch?v=sKrRsPgVBl0

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine