Home / Tecnologia / Apple / Come fare semplici operazioni con l’Ipad

Come fare semplici operazioni con l’Ipad

Come fare semplici operazioni con l’IpadL’iPad è un dispositivo con schermo multithouch prodotto da Apple ed è in grado, oltre che di riprodurre contenuti multimediali, di accedere ad Internet. E’ utile ricordare alcune cose semplici che permettono di sfruttare appieno le sue funzionalità.

Per mantenere l’iPad pulito da tutti gli elementi non necessari è importante cancellare frequentemente la cache, la cronologia di navigazione e i cookie dal dispositivo. Queste piccole stringhe di informazioni occupano spazio nella memoria del pc e possono causare un rallentamento delle sue funzioni.

Acceso l’iPad facciamo tap col dito su Impostazioni dalla schermata principale selezioniamo Safari, il suo browser di navigazione, dal menu a sinistra. Si aprirà una finestra dove andremo a selezionare col dito Cancella Cronologia, Svuota Cache e Elimina cookie

Sulle funzionalità dell’iPad abbiamo anche la possibilità di utilizzare la messaggistica web. Per far ciò occorre scaricare dalla rete un’applicazione (App) per i messaggi di testo tipo iTim e installarla sul dispositivo. Queste applicazioni utilizzano la connessione 3G o Wi-Fi nel vostro iPad per inviare e ricevere messaggi di testo. Ricordiamo che molte App si pagano per scaricarle.

Le operazioni che dobbiamo fare, sono simili a quelle per gli smartphone. Connettiamoci alla rete e acquistiamo una di queste applicazioni per la messaggistica. Il dispositivo la scarica e la installa automaticamente. Ora apriamo l’applicazione e iniziamo a massaggiare via internet.

E’ possibile collegare il tablet a un proiettore digitale. La Apple fornisce un adattatore che permette alle immagini memorizzate sul dispositivo a un monitor esterno o un proiettore. L’iPad dispone di supporto native per la scheda, quindi non serve installare eventuali applicazioni aggiuntive, per collegarlo al proiettore.

Colleghiamo l’adattatore all’Ipad tramite la porta d’ingresso posta nella parte bassa di quest’ultimo e poi, tramite un cavo HDMI lo colleghiamo ad un proiettore digitale. Accendiamolo e andiamo a premere in tasto Cerca fonte e ottenuta la connessione possiamo gustare le nostre foto.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine