Home / Tecnologia / Cellulari / Come creare un sistema di sorveglianza per la macchina usando un cellulare

Come creare un sistema di sorveglianza per la macchina usando un cellulare

Oggi voglio proporvi un semplice ma efficacissimo sistema di emergenza da utilizzare nel caso in cui vi rubino l’auto. Basta avere un semplice cellulare (anche abbastanza vecchio), un po’ di pazienza e l’ausilio di questa guida.

 

1)Scegliete un telefono cellulare cellulare GSM, che ha la risposta automatica e la funzione silenzioso. Dovrebbe avere una buona ricezione e un microfono perfetto. Quelli con piccole antenne esterne sono i più adatti.

2) Prendete il numero IMEI del vostro cellulare. Questo numero è di solito stampato all’interno del vano batteria, che si trova sotto la batteria del telefono cellulare. Staccare la batteria per trovarlo. In alternativa, è possibile ottenere questo numero visualizzato sul display digitando * # 06 # sulla tastiera del telefono cellulare. Altrimenti potete chiedere aiuto al vostro venditore.

3) Poi bisogna munirsi di un piano per connessione internet da cellulare. Qualsiasi piano che possa garantire a lungo termine una connessione affidabile, con ampia copertura e facilità di roaming sarebbe sufficiente. Scegli il piano più economico disponibile in quanto la connessione verrà usata raramente. Prima di procedere testare il corretto funzionamento della connessione

4)Spegnere il microfono, suonerie e avvisi. Inoltre, spegnere la luce dello schermo e le opzioni di vibrazione. Bisogna rendere completamente silenzioso il terminale per evitare che sia scoperto

5) Abilitare la risposta automatica e la ricerca reti automatica nel cellulare. Attivare il PIN .Bloccare la tastiera del telefono cellulare.

6) Montiamo il sistema nella vostra macchina: collegate l’input del caricabatterie all’auto, con alcuni fili. Per il collegamento, saldare i fili insieme è il metodo migliore. Collegare il pin di uscita del caricabatterie al telefono cellulare. Ora, montate il telefono cellulare e il caricabatterie in modo stabile dietro il cruscotto o qualche altro posto poco appariscente all’interno della vettura. Entrambi dovrebbero essere adeguatamente nascosti.

7) Testare la connessione chiamando il cellulare dentro la vettura. Deve funzionare l’auto-risposta. Di ad una persona di entrare nell’auto e parlare.Dovreste essere in grado di sentirlo parlare. Se questo avviene vuol dire che avete installato bene il vostro impianto fai-da-te.

In pratica funziona così. Se vi rubano la macchina voi andate dalla polizia e gli riferite del vostro piccolo impianto di sicurezza,fornendogli l’imei del cellulare e il numero di telefono. La polizia può chiamare il vostro cellulare che entreerà automaticamente in chiamata permettendo all’agente di rintracciarlo, oppure attivando la connessione si potrà procedere ad un rintracciamento via gps.

Articolo a scopo puramente informativo. Gli autori declinano ogni responsabilità dell'uso corretto o scorretto di questa guida.

Fine